Relatori

Marzia Lecchi, Università degli Studi di Milano-Bicocca

Dopo la  Laurea in Biologia e il Dottorato in Scienze Fisiologiche, acquisiti presso l’Università degli Studi di Milano, ha varcato il confine alla ricerca del cioccolato (la sua unica fonte di dipendenza dopo la famiglia) e della neurofisiologia. Tornata in Italia, dal dicembre 2007 è ricercatrice presso il Dipartimento di Biotecnologie e Bioscienze dell’Università di Milano-Bicocca. La passione per le neuroscienze e l'interesse per i meccanismi che regolano e alterano i circuiti neuronali da sempre ispirano la sua ricerca.  



Roberta Daini, Università degli Studi di Milano-Bicocca

Professore associato di Psicobiologia  e Psicologia Fisiologica presso il Dipartimento di Psicologia, si è formata (Laurea e Dottorato in Psicologia Sperimentale) a Roma presso l'Università "La Sapienza". Tornata in Lombardia, dopo esperienze australiane e americane, è approdata all'Università di Milano-Bicocca dove da 17 anni si occupa, con curiosità ed entusiasmo, del legame tra cervello, funzioni cognitive e comportamento.



Franca Davanzo, Centro Anti-Veleni Ospedale Niguarda, Milano

Medico, dirige il Centro Anti-Veleni dell’Ospedale Niguarda dove arrivano centinaia di casi tutti gli anni. Una parte del lavoro è dedicata agli effetti delle sostanze stupefacenti.

E’ impegnata in molte attività di comunicazione e divulgazione, perché la vita di tutti i giorni è più pericolosa di quanto ci si possa immaginare.

http://www.centroantiveleni.org/



Laura Cipolla, Università degli Studi di Milano-Bicocca

Dopo la  Laurea e il Dottorato in Chimica, acquisiti presso l’Università degli Studi di Milano, ha varcato il confine alla ricerca della …...birra, lavorando come ricercatrice presso la Carlsberg di Copenaghen. Tornata in Italia, da ottobre 2005 è Professore associato presso il Dipartimento di Biotecnologie e Bioscienze dell’Università di Milano-Bicocca. La passione per la chimica organica dei sistemi biologici e l'interesse verso la chimica dei composti naturali e biologicamente attivi da sempre ispirano la sua ricerca.


Commissario Capo Francesco Giustolisi

Questura di Milano, Squadra Mobile - Dirigente 6^ Sezione (Contrasto Crimine Diffuso), Polizia di Stato

Dopo la Laurea in Giurisprudenza nel 2007 presso l’Università degli Studi di Catania e il diploma conseguito presso la Scuola di Specializzazione per le Professioni Legali dell’Università di Messina si abilita alla Professione Forense nel 2010.

Nel 2011 vince il concorso per Commissari della Polizia di Stato e, dopo due anni trascorsi a Roma presso la Scuola Superiore di Polizia, nel 2014 prende servizio a Milano presso il III Reparto Mobile; nel 2015 viene trasferito alla Squadra Mobile della Questura di Milano come dirigente della 6^ Sezione che si occupa di contrasto allo spaccio di stupefacenti e di criminalità predatoria.




Giorgia Iafrate, Vice Questore Aggiunto della Polizia di Stato, in servizio presso la Questura di Milano come Dirigente del Commissariato di P.S. "Greco Turro".

Laureata in Giurisprudenza presso l'Università degli Studi di Perugia  e in Scienze delle Pubbliche Amministrazioni presso l'Università degli Studi Catania, ha frequentato un Master di II livello della durata di due anni in Scienze Forensi (Criminologia-Investigazione-Security-Intelligence) presso l'Università degli Studi di Roma "La Sapienza".

Nel 2008 ha vinto il concorso per Commissari della Polizia di Stato e frequentato 2 anni di Corso di Formazione per Commissari presso la Scuola Superiore di Polizia con sede a Roma.

Nel 2010 viene assegnata alla Questura di Milano e dopo varie esperienze lavorative interne alla Questura, nel 2016 le viene assegnato l'incarico di Dirigente del Commissariato di P.S. Greco Turro, dove è tutt'ora in servizio.



Barbara Costa, Università degli Studi di Milano-Bicocca

Laureata in Biologia consegue il Dottorato in Farmacologia e Tossicologia presentando una tesi sulla tolleranza e dipendenza da cannabinoidi. Attualmente Professore Associato presso il Dipartimento di Biotecnologie e Bioscienze dell’Università di Milano-Bicocca dove da ormai 16 anni combatte la sua dipendenza scientifica dalla marijuana studiandone le proprietà terapeutiche. Ha così contribuito al lungo percorso di ricerca che potrebbe portare la Cannabis dallo spinello alla fitoterapia.




Carlo Ruga Riva, Università degli Studi di Milano-Bicocca

È professore associato di diritto penale e diritto penale dell’ambiente presso il Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università di Milano-Bicocca. Le sue droghe sono il ciclismo e lo scialpinismo.




Massimiliano Dova, Università degli Studi di Milano-Bicocca

È assegnista di ricerca di diritto penale presso il Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università di Milano-Bicocca.

Non riesce a smettere di ricercare qualcosa di più "stupefacente" del carcere per governare le droghe.